HOME Ansia e Depressione Omeopatia Fitoterapia Alimentazione Curiosità

Di: Marco Tunice di giovedì 27 Ottobre 2016 16:07

Ignatia Amara per l’alternanza di umore

Ignatia Amara o Fava di San Ignazio (Strychnos ignatii) è un arbusto rampicante appartenente alla famiglia delle Loganacee come Nux Vomica. La parte utilizzata è costituita dai semi contenenti Stricnina e Brucina, questi alcaloidi hanno un’attività neurotossica a dosi ponderali mentre in diluizione omeopatica si utilizzano per la loro azione di modulazione a livello Sistema Nervoso Centrale (SNC). Pur possedendo forte affinità chimica con Nux Vomica non si tratta di rimedi sovrapponibili in omeopatia, anzi si tratta di rimedi considerati non compatibili, a diluizioni omeopatiche veicolano informazioni diverse.

Ignatia è considerata insieme a Natrum Muriaticum e Phosphoricum Acidum, uno dei rimedi del dispiacere, in particolare Ignatia si è dimostrata maggiormente indicata per quei dispiaceri associati a uno stato di isteria e alternanza marcata di umore. Alcuni autori considerano il rimedio particolarmente adatto a situazioni del momento, non cronicizzate, per le quali  sono preferiti altri rimedi, più di costituzione, come Natrum Muriaticum.

Nel soggetto sano l’ingestione di Ignatia, a dosi ponderali, determina a livello del SNC un aumento dell’eccitabilità, turbe dell’umore con alternanza di fasi depressive e fasi eccitatorie, labilità neurovegetativa, psichismo paradossale e contradditorio, tutte espressioni che la forma omeopatica va a modulare. Il rimedio trova applicazione nei soggetti di umore mutevole, introversi, che necessitano di stare da soli, particolarmente indicato per i soggetti femminili.

Il soggetto Ignatia è caratterizzato da

  • Grande sensibilità al freddo, estremità sempre fredde
  • Soggetto molto labile e contradditorio, a volte paradossale
  • Difficoltà a deglutire, bolo isterico
  • Ipersensibilità al dolore
  • Facile alle emozioni e al pianto
  • Disturbi gastrici e intestinali
  • Paura degli uccelli
  • Marcato atteggiamento di difesa e di suscettibilità

Il tipo Ignatia è romantico e idealista in tutte le sue relazioni con il mondo, si tratta di un soggetto che blocca al suo interno le emozioni e il dolore, per questo è costantemente in difesa con reazioni spesso brusche, in ragione di questo sommerso. Come sempre si tratta di spunti di riflessione mentre l’opportunità di un utilizzo o meno del rimedio è esclusivo terreno di un terapeuta qualificato.

 

SOCIAL

MARCO TUNICE

  • Chi sono


  • Contattami a:
    info@quellichelansia.it